SOFFRI DI INFIAMMAZIONI ? ( VIDEO )

OGNI AZIONE CONTRIBUISCE ALLA SALUTE O FAVORISCE LA MALATTIA

Di recente ho letto questa frase e mi ha fatto molto riflettere .

 Chi di noi non ha mai sofferto di infiammazione ?

Le azioni che promuovono la malattia creano un’infiammazione cronica, che è correlata a quasi tutte le malattie conosciute dall’uomo.

Nel 2004, Time Magazine ha chiamato l’infiammazione “The Secret Killer”

Ogni giorno facciamo delle scelte, che possono ovviamente essere libere o obbligate dalle situazioni della vita , che richiamano nel nostro corpo e nella nostra mente il  cosiddetto “Secret Killer”.

Ad esempio, ogni cibo che scegliamo di mangiare, ogni pillola che prendiamo, l’ora in cui decidiamo di andare a letto, la città in cui viviamo, il lavoro , l’attività sportiva che decidiamo di svolgere… ognuna di queste azioni contribuisce ad alimentare o a calmare uno stato infiammatorio fisico o mentale.

Quindi, ogni decisione che riguarda la nostra salute si riduce a questo: pro-infiammatorio o anti-infiammatorio.

Alcuni esempi
  • Lavorare 100 ore a settimana in un lavoro stressante senza dormire? Proinfiammatorio.
  • Seguire una dieta ricca di carboidrati e povera di grassi piena di cereali e zucchero? Proinfiammatorio.
  • Bere troppi alcolici? Proinfiammatorio.
  • Essere sedentari ? Proinfiammatorio
  • Fare sport che affatichino troppo il corpo creando acido lattico in eccesso? Proinfiammatorio
  • Scegliere una dieta sana ed equilibrata ? Antinfiammatorio.
  • Dormire 8 ore? Antinfiammatorio.
  • Praticare un’attività fisica che doni il giusto tono muscolare ? Antiinfiammatorio

E potrei ovviamente proseguire , anni di scelte pro-infiammatorie portano verso uno stato di infiammazione cronica.

L’infiammazione cronica è come un fuoco che divampa dentro di te

Ma esattamente cosa è l’infiammazione ?

L’infiammazione è una normale risposta immunitaria nel tuo corpo.

Di solito è nostra alleata.  Considerala come il primo soccorritore sulla scena dell’infortunio. Dolore, gonfiore, arrossamento e calore sono tutti segni di infiammazione che aiuta il tuo corpo con il processo di guarigione.

Ma quale infiammazione è veramente benefica ?

Come spiega anche Angelica Varchetta, biologa nutrizionista al link del video che trovi qui sotto

ALIMENTAZIONE E INFIAMMAZIONI

Esistono due tipi di infiammazione: infiammazione acuta e cronica (a volte chiamata sistemica).

  • L’infiammazione acuta si manifesta dopo un taglio o un graffio sulla pelle, un’unghia incarnita infetta, una distorsione alla caviglia, una bronchite acuta, un mal di gola, una tonsillite o un’appendicite. È a breve termine e gli effetti scompaiono dopo pochi giorni.
  • L’infiammazione cronica è a lungo termine e si verifica in condizioni di “usura”, tra cui artrosi e malattie autoimmuni, come lupus e artrite reumatoide, allergie, asma, malattie infiammatorie intestinali e morbo di Crohn. Fattori abituali o ambientali, come eccesso di peso, cattiva alimentazione, mancanza di esercizio fisico, stress, fumo, inquinamento, cattiva salute orale e consumo eccessivo di alcol possono anche portare a infiammazioni croniche.
L’infiammazione cronica è quando le cose vanno a male.

L’infiammazione diventa cronica quando smette di essere una risposta acuta e rimane una risposta fisiologica di basso livello costante.

Pensa ad esso come accendere un piccolo fuoco da campo destinato a tenerti al caldo che non si spenga e si trasformi in un incendio boschivo fuori controllo, bruciando 100.000 acri.

L’infiammazione cronica si verifica quando il tuo corpo non ha più la capacità di disattivare la risposta infiammatoria e inizia a danneggiare i tessuti sani del tuo corpo. Potrebbe danneggiare il rivestimento intestinale e causare problemi di assimilazione, rovinare le pareti dello stomaco e causare problemi digestivi , assottigliare le arterie del cuore e sviluppare malattie cardiache, oppure potrebbe deteriorare le articolazioni e causare artrite reumatoide.

A quel punto, troppe scelte pro-infiammatorie hanno creato un mostro.

Ovviamente non dobbiamo attendere segnali troppo evidenti di “infiammazione cronica”, ma sarebbe come è sempre consigliabile prevenire questi disturbi , infatti sopprimere i sintomi potrebbe renderti libero dai sintomi, ma l’infiammazione The Silent Killer è ancora lì e in marcia.

Il mio consiglio è:
prendi il controllo e sbarazzati dell’infiammazione nel tuo corpo.
Come ?

  • rivedi la tua dieta ed evita cibi infiammatori
  • verifica il tuo stile di vita e sbarazzati delle abitudini infiammatorie e dal punto di vista fisico puoi fare molto , quindi cerca di combattere la sedentarietà e se pratichi attività fisica sbarazzati degli esercizi infiammatori o almeno limitali e minimizzali.
  • elimina i pensieri infiammatori che hai su te stesso e sugli altri

Seguimi e nel video n.2 proseguiremo con questo approfondimento sulle infiammazioni , scoprirai perché l’infiammazione colpisce di più le donne .

Namastè

Laura

 

lascia un commento qua sotto e iscriviti all’Area Riservata Gratuita per beneficiare di altri esclusivi contenuti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + 9 =